…nel segno della continuità

ARIACORTE una storia ormai ventennale nella quale si racchiudono emozioni ed esperienze condivise sui palchi e tra la gente, nelle più prestigiose piazze d’Italia, d’Europa e del Mondo.

Rocco Borlizzi

Il progetto, nato nel 1996 con l’intento di mantenere viva la tradizione orale e la cultura popolare salentina, suscitò un “non comune” entusiasmo nei vari incontri artistici, culturali e musicali.

Una Musica dalle sue antiche radici più intime e vere, oggi è l’impronta di un mondo radicato e rinnovato di fare cultura, dove il desiderio di vivacità e dinamismo ha entusiasmato etnie di tutto il Mondo.

Antichi strumenti, come il tamburello a cornice e la tammorra battono il ritmo della “pizzica” accordandosi, senza soluzioni di continuità, con il resto della ricchissima strumentazione.

Lo spettacolo è riproposto con i più suggestivi e antichi brani salentini e della cultura della “Grecìa Salentina”, ripercorrendo storia e tradizioni, dove suoni ancestrali di terra Messapica, studio e ricerca di patrimonio, fatto di ritmi, armonie e melodie, lasciati vivi dal tempo passato a tradizioni di un vecchio avvenire si effondono senza inibirsi.

L’armonioso intreccio di voci, supportato dalla sonorità del linguaggio degli strumenti musicali, dalla vivacità degli arrangiamenti e dalla presenza scenica dei danzatori, imprime allo spettacolo del gruppo “Ariacorte Musica Popolare Salentina” una crescente intensità emotiva che avvicina ad un ritmo dinamico e florido.

E’ COSI’ CHE ARIACORTE, SUONA, BALLA E CANTA L’AMORE PER LA PROPRIA TERRA !